DEXA – Densitometria ossea a raggi x

La Densitometria Ossea, meglio nota come MOC (Mineralometria Ossea Computerizzata), è un esame diagnostico che permette di valutare la densità minerale delle ossa, risultando particolarmente utile nella diagnosi e nel monitoraggio dell'osteoporosi.
Questa malattia dello scheletro si caratterizza per la riduzione del contenuto minerale delle ossa e per il deterioramento della microstruttura che le caratterizza; come tale, espone i pazienti ad un importante rischio di subire fratture anche per traumi di lieve entità. In generale, tale rischio è tanto maggiore quanto minore è la massa ossea; per questo motivo la densitometria è attualmente considerata il gold-standard per la diagnosi strumentale di osteoporosi ed un importante "predittore" del rischio di frattura.
La densitometria ossea utilizza una piccolissima dose di raggi X per stabilire quanti grammi di calcio e altri minerali sono presenti nel segmento osseo esaminato; le dosi di radiazioni sono talmente basse che anche la frequente ripetizione dell'esame non rappresenta alcun pericolo per la salute del paziente.
I valori ottenuti dopo la scansione sono riportati automaticamente su una curva di riferimento normalizzato per età e per sesso. Il referto mostra una rappresentazione grafica delle regioni analizzate ed i valori densitometrici ottenuti.